Addizionale IRPEF

AVVISO

Dal 01/01/2021 l’aliquota dell’addizionale comunale all’IRPEF è rivasta pari allo  0,8% ma la fascia di esenzione per reddito è stata elevata da 8.000,00 a 10.000,00 euro

Tale limite non va inteso come franchigia .

 

Estratto delibera 2022

CODICE ISTAT- 016

CODICE CATASTALE C219

COMUNE : CASTELNOVO NE’ MONTI

PROVINCIA: REGGIO NELL’EMILIA

ANNO DI RIFERIMENTO: 2022

DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 70  DEL 29/12/2021

ALIQUOTA ORDINARIA  DELIBERATA: 0,8 %

FASCIA DI ESENZIONE: CONTRIBUENTI CON REDDITO IMPONIBILE AI FINI DELL’ADDIZIONALE

COMUNALE ALL’IRPEF NON SUPERIORE AD €. 10.000,00

 

ESTRATTO DELLA DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 103  DEL 29/12/2020 AVENTE PER OGGETTO “APPROVAZIONE MODIFICAZIONI AL  REGOLAMENTO PER L’APPLICAZIONE   DELLA  VARIAZIONE DELL’ALIQUOTA DI COMPARTECIPAZIONE DELL’ADDIZIONALE COMUNALE ALL’IRPEF   E APPROVAZIONE ALIQUOTE ANNO 2021”


..OMISSIS………….

IL CONSIGLIO COMUNALE

 

D E L I B E R A

  • DI MODIFICARE – per i motivi esposti in premessa –  l’art. 2 del  vigente “Regolamento per l’applicazione   della  variazione dell’aliquota di compartecipazione dell’addizionale comunale all’irpef  (imposta sul reddito delle persone fisiche)” elevando la soglia di esenzione da Euro 8.000,00 ad Euro 10.000,00;
  • DI APPROVARE pertanto il “Regolamento per l’applicazione della  variazione dell’aliquota di compartecipazione dell’addizionale comunale all’ irpef  (imposta sul reddito delle persone fisiche)” valevole nel comune di Castelnovo ne’ Monti, nel testo così modificato:
REGOLAMENTO PER L’APPLICAZIONE   DELLA  VARIAZIONE DELL’ALIQUOTA DI COMPARTECIPAZIONE DELL’ADDIZIONALE COMUNALE ALL’ IRPEF  (IMPOSTA SUL REDDITO DELLE PERSONE FISICHE)”
Articolo 1 – Variazione dell’aliquota di compartecipazione dell’addizionale comunale all’IRPEF

Nel comune di Castelnovo ne’ Monti la variazione dell’aliquota di compartecipazione dell’addizionale comunale all’IRPEF è stabilita –  a decorrere dal 01/01/2013 –   ai sensi e per gli effetti del D. Lgs. 28/09/1998, n. 360,  nella misura dello 0,8%;

 

Articolo 2 – Soglia di esenzione

Relativamente alla applicazione dell’aliquota di cui  all’articolo 1,  sono esenti i contribuenti con reddito imponibile, ai fini dell’addizionale comunale all’IRPEF, non superiore ad €. 10.000,00.

 

 

  • DI CONFERMARE per l’anno 2021 la variazione dell’aliquota di compartecipazione dell’addizionale comunale all’IRPEF nella misura dello 0,8%;

 

  • DI DARE ATTO che la soglia di esenzione sopra indicata (Euro 10.000,00) non va intesa come franchigia, bensì come limite del reddito al di sotto del quale l’addizionale non è dovuta; in caso di superamento del limite di esenzione stabilito l’addizionale si applica sul reddito complessivo;

 

  • DI DARE ATTO che la presente deliberazione ha natura regolamentare ai sensi e per gli effetti dell’articolo 52 del D.Lgs 15 dicembre 1997 e successive modificazioni, conformemente a quanto previsto dall’art. 1 comma 3 del D.Lgs 28/09/1998, n. 360 richiamato in premessa;

 

  • DI DARE MANDATO agli uffici competenti per la pubblicazione e per gli adempimenti connessi e conseguenti al presente atto;

 

 

 

… OMISSIS …