Altri contenuti

ALTRI CONTENUTI

ACCESSO CIVICO

Pubblicazione ai sensi dell’art. 5 c.1 e 2 d.lgs. n.33/2013 (decreto Trasparenza).

Che cos’è

L’accesso civico “semplice” è il diritto di chiunque di richiedere i documenti, le informazioni o i dati che le pubbliche amministrazioni abbiano omesso di pubblicare pur avendone l’obbligo.

L’accesso civico “generalizzato” è il diritto di chiunque di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione ai sensi del D.Lgs. 33/2013, riconosciuto “allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche e di promuovere la partecipazione al dibattito pubblico”.

Entrambe le tipologie di accesso differiscono dall’accesso agli atti ex l.241/1990  riconosciuto ai soggetti interessati titolari di “un interesse diretto, concreto ed attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale è chiesto l’accesso”.

Come esercitare il diritto

Secondo le modalità previste nell’apposito regolamento.

DOCUMENTI ALLEGATI
Regolamento approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 88 del 19/12/2017
Modulo per l’accesso civico semplice
Modulo per l’accesso civico generalizzato

ATTRIBUZIONE DEL POTERE SOSTITUTIVO IN CASO DI INERZIA, AI SENSI DELL'ART. 2 DELLA LEGGE 241/1990

Il titolare del potere sostitutivo da attivare in caso di ritardo o mancata risposta da parte dei responsabili dei procedimenti è il Segretario Comunale Matteo Francesco Marziliano.

DOCUMENTI ALLEGATI

ATTO

 


UFFICIO: >> SEGRETARIO GENERALE

Referente: MATTEO FRANCESCO MARZILIANO
Tel.: 0522 610229
E-mail: m.marziliano@comune.castelnovo-nemonti.re.it


 

SPESE DI RAPPRESENTANZA

ELENCO DELLE SPESE DI RAPPRESENTANZA
SOSTENUTE DAGLI ORGANI DI GOVERNO DELL’ENTE
(articolo 16, comma 26, del decreto legge 13 agosto 2011, n. 138)
DOCUMENTI ALLEGATI

Anno 2012
Anno 2013
Anno 2014
Anno 2015
Anno 2016
Anno 2017
Anno 2018

PIANO DI INFORMATIZZAZIONE

Il comma 3-bis dell’art. 24 del DL 90/2014 (comma inserito dalla legge 114/2014 di conversione del decreto) dispone che “entro centottanta giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione” le amministrazioni approvino un “Piano di Informatizzazione delle procedure per la presentazione di istanze, dichiarazioni e segnalazioni”.

Tale Piano deve riguardare il processo di informatizzazione di tutte le procedure per la presentazione di istanze, dichiarazioni e segnalazioni da parte di cittadini e imprese, nel rispetto delle disposizioni contenute nel Codice dell’amministrazione digitale e delle Regole Tecniche da esso previste.

 

 

DOCUMENTI ALLEGATI

Piano di informatizzazione

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando la navigazione o scorrendo la pagina accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi