Progetto Matilde

TURISMO: UN PROGETTO IN COLLABORAZIONE CON IL GAL SU MATILDE DI CANOSSA

 

Audioguide, file mp3, video, smartphone ed internet wi fi al Parco di Bagnolo ed in biblioteca
Un turismo che dalle grandi personalità del passato guarda al futuro
Audioguide, mp3, smartphone e internet gratis per il progetto di valorizzazione matildica

 

Un portale internet, 20 audioguide dedicate ai principali siti matildici, scaricabili su smarthphone e lettori MP3, una segnaletica e punti di informazione allestiti con l’’iconografia della Gran Contessa. È il nuovo progetto coordinato dal GAL, che mette in rete gli operatori del territorio dell’Appennino, nell’ottica di un turismo trasversale e sempre più all’avanguardia, grazie all’ausilio delle nuove tecnologie.
 
Passato, presente e futuro si incontrano nel progetto di Valorizzazione degli itinerari turistici di Matilde di Canossa”, coordinato dal GAL Antico Frignano e Appennino Reggiano, a cui partecipa anche il Comune di Castelnovo ne’ Monti. Un progetto che utilizza strumenti innovativi, le nuove tecnologie, per promuovere e fare conoscere un turismo “slow”, che mette in rete enti locali, aziende agricole ed operatori turistici in un’ottica sempre più “europea”.
Attraverso la collaborazione con gli enti locali e con l’ente di formazione IAL, è stato avviato un laboratorio formativo al quale hanno preso parte rappresentanti di diverse aziende del territorio. Durante il corso, sono state raccolte le notizie storiche, ambientali e turistiche, rese poi fruibili su un portale accessibile dal sito del Gal (il link in basso).

 

Un primo passo che ha portato all’idea di unire le vicende storiche legate a Matilde di Canossa e la fruibilità turistica all’uso delle nuove tecnologie. Una delle prime azionI del progetto è stata quella di dotare i luoghi matildici di una segnaletica accattivante, identificabile attraverso l’uso dell’iconografia matildica, che informa il visitatore sulle emergenze storiche ed architettoniche, ma anche sui punti informativi e dove poter trovare accoglienza, ospitalità ed informazioni. Nei pannelli e su tutto il materiale informativo, poi, sono presenti i web code che, fotografati con i moderni smarthphone, consentono di accedere al link del sito internet, da cui poter fruire delle audioguide. Queste ultime sono 20 e dedicate ai luoghi di Matilde di Canossa. Possono essere scaricate, in italiano o in inglese, sia nel formato audio che in quello video, su telefonini di ultima generazione e lettori Mp3. Infine, tra le novità di maggior rilievo, l’istituzione di otto punti wi-fi free presso altrettanti monumenti matildici, gestiti dagli enti locali, grazie a una convenzione con Iren. Per il Comune di Castelnovo le aree coperte da questo servizio sono la Biblioteca “Crovi” e il vicino parco pubblico di Bagnolo.

 

Per accedere al sito dedicato alla figura di Matilde di Canossa, conoscere l’itinerario e scaricare i file delle audioguide: Itinerari Matildici.

 

È possibile utilizzare i file sui propri lettori mp3, oppure ritirare direttamente l’audioguida presso lo Iat di Castelnovo Monti, via Roma 79/e, Tel. 0522 810430 – Fax 0522 812313, e-mail: iat@appenninoreggiano.it (dal lunedì al venerdì orari 9-13 e 15-19, sabato 9–13 e 16–19).

 

Nel file allegato trovi anche le informazioni per collegarti alla rete Wi-Fi gratuita di Castelnovo Monti, disponibile nel parco di Palazzo Ducale (e nello studio del Centro Culturale Polivalente (via Roma 4).

 

DOCUMENTI ALLEGATI

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando la navigazione o scorrendo la pagina accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi