NEWS

Lunedì 11/5 riapre il servizio di prestito alla Biblioteca Crovi

Categories: News Eventi

La biblioteca “Raffaele Crovi” di Castelnovo Monti riattiva a partire da lunedì, 11 maggio, il servizio di prestito e riconsegna di libri e dvd. Al momento la normativa non consente la riapertura del servizio bibliotecario in tutte le sue funzioni, ma soltanto il prestito e la restituzione: rimarranno quindi al momento ancora sospesi la consultazione dei quotidiani, l’utilizzo della sala studio e della sala internet, la permanenza e la consultazione di materiali in loco, il prestito interbibliotecario. L’accesso al servizio di prestito, a tutela della salute degli utenti e di tutta la comunità, sarà regolamentato sulla base delle linee guida provinciali e degli studi e protocolli sanitari nazionali. Per accedere alla biblioteca sarà obbligatorio utilizzare i dispositivi previsti dalla norma (sicuramente la mascherina, ed è consigliabile anche l’utilizzo di guanti monouso). Al pian terreno del Centro culturale polivalente, a sinistra rispetto all’ingresso, è stata predisposta una zona filtro dove il personale incaricato verificherà che gli utenti indossino i dispositivi di sicurezza e metterà a disposizione il disinfettante per le mani. Nello stesso luogo si compiranno le operazioni di restituzione dei documenti prestati, libri e dvd: gli utenti appoggeranno il materiale da restituire sui carrelli e nei cartoni predisposti per la quarantena. L’ operatore presente all’ingresso contingenterà gli accessi al piano della biblioteca, secondo il numero massimo di una persona alla volta. Nel caso di persone in attesa fuori dalla biblioteca dovranno essere rispettate le distanze di sicurezza indicate con le strisce a terra. L’uso del catalogo on line tramite i PC dedicati della biblioteca non è consentito.

Per le operazioni di prestito gli utenti dovranno avere preventivamente prenotato il materiale richiesto (libri o dvd) tramite telefonata al 0522 610204, mail all’indirizzo biblioteca@comune.castelnovo-nemonti.re.it o direttamente sul catalogo on line http://opac.provincia.re.it/opacreggio/Home.aspx. Gli operatori saranno a disposizione per consigli di lettura tramite telefono ed e-mail. Gli utenti non potranno accedere direttamente agli scaffali: saranno gli operatori ad accedervi e individuare il libro richiesto. Le consulenze dovranno essere brevi e nel rispetto del distanziamento sociale: per le consulenze specialistiche si consiglia il telefono o la mail. I libri prelevati dagli scaffali sono sicuri, poiché hanno passato la quarantena, ne consegue che potranno essere subito consegnati. Si ricorda inoltre che per tutto il perdurare delle misure di contrasto alla diffusione del virus, non verranno applicate sanzioni per ritardi nella consegna dei prestiti effettuati prima dell’emergenza. Sono per ora confermati i seguenti orari di apertura al pubblico: lunedì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 18.30; martedì dalle 14 alle 18.30; mercoledì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 18.30; giovedì dalle 14 alle 18.30; venerdì dalle 14 alle 18.30; sabato dalle 8.30 alle 12.30. Sarà possibile modificare queste modalità organizzative per migliorare le diverse operazioni richieste per l’accesso in sicurezza, in base alle esigenze manifestate dagli utenti e ovviamente in caso di cambiamenti nell’ambito delle misure a contrasto dell’epidemia.
Afferma l’Assessore alla cultura Emanuele Ferrari: “Aprire il servizio di prestito della Biblioteca è un primo passo. Delicato e molto significativo. In un momento di passaggio. Ma pensare che i libri possano di nuovo incontrare le persone, che rinasca un contatto tra le storie di chi legge e le storie che si leggono credo sia un segnale fondamentale per questo nostro tempo. Grazie al lavoro di molte persone, sia a livello provinciale, sia a livello comunale, questo è possibile. A portata di mano. E che ci siano mani al lavoro è davvero irrinunciabile. È un desiderio che si avvera e per cui come Assessore mi sento solo di ringraziare”. Aggiunge Erica Spadaccini, Presidentessa della Commissione comunale scuola e cultura: “Lunedì sarà un grande giorno, la porta della biblioteca verrà riaperta! In questi mesi il lavoro non si è mai fermato. Abbiamo cercato in molti modi di non perdere il filo con gli utenti attraverso la newsletter, le mail e la pagina facebook con tantissime iniziative on line per adulti e per bambini. Ci tengo a sottolineare che questa pagina continuerà ad avere una grande rilevanza anche nei mesi futuri, fino a quando, almeno, la quotidianità dei rapporti e degli scambi fra persone non tornerà ad avvicinarsi alla normalità, sempre con l’obiettivo di starvi vicini. Ma la cosa più emozionante di lunedì, per me almeno, sarà, da dietro a una mascherina, alla giusta distanza, con mani guantate e igienizzate, poter sorridere di nuovo ai nostri cari operatori, anche se per pochi istanti, e di poter rimettere piede nell’edificio che considero “casa”, non solo dei saperi, ma degli uomini tutti. La “nostra casa” riapre! Lo considero un grande passo verso il tornare padroni delle nostre vite e verso la libertà di riscoprirci persone migliori. Grazie!”.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando la navigazione o scorrendo la pagina accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi