NEWS

Al Teatro Bismantova la comicità di Paolo Migone con uno spettacolo sulla musica classica

Categories: News Eventi

Nuovo appuntamento con la stagione del Teatro Bismantova venerdì, 24 gennaio, alle ore 21. Sul palco ci sarà Paolo Migone, volto estremamente noto per essere stato tra i comici che hanno reso indimenticabile la trasmissione Zelig, e che in questo caso propone una pièce estremamente originale: “Beethoven non è un cane”, spettacolo che ha anche scritto oltre ad esserne il protagonista. La regia è di Daniele Sala.

Migone, con la simpatia e lo sguardo disincantato e stralunato che lo caratterizzano, dà vita ad un DJ particolare che si dedica alla musica classica. Un pazzo DJ, incredulo davanti agli adolescenti che identificano Beethoven con un cane San Bernardo o che dicono “Bella quella musica…è  della pubblicità dell’Audi” (in questo caso è un brano di Mozart). Una serata in cui la musica classica viene presentata  in modo ironico, divertente, non accademico. Migone parlerà della forza di questa musica e della sua dolcezza, e non mancheranno aneddoti spassosi sui grandi compositori, sulle loro famiglie, sul rapporto difficile con la annoiata committenza della Chiesa e della nobilità. Davvero una serata non perdere.

Lo spettacolo rientra nel progetto “La musica: un sogno che non riesco a sentire” che Teatro Bismantova e Assessorato alla Cultura del Comune di Castelnovo, in collaborazione con l’Issm “Peri-Merulo” hanno progettato in occasione del 250 anniversario della nascita di Ludwig Van Beethoven. Il programma  comprende anche la proiezione del film “Io e Beethoven” giovedì 13 febbraio e la “Maratona Beethoven – concerti itineranti” che si svolgerà sabato 21 marzo nel pomeriggio. Per ulteriori informazioni: www.teatrobismantova.it.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando la navigazione o scorrendo la pagina accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi