NEWS

Porta un Kg di plastica al Merulo e puoi vincere una lezione gratuita

Categories: News Eventi,News Merulo

Si intitola “Ri-cicla e risuona”  l’iniziativa dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “C. Merulo” di Castelnovo Monti per sensibilizzare le persone sulla riduzione dell’uso della plastica. La scuola di musica mette in palio cinque lezioni gratuite di strumento tra tutti coloro che conferiranno alla scuola un Kg di plastica entro venerdì 8 marzo. L’iniziativa è aperta a tutti, bambini ed adulti a partire dai 6 anni.  
La singolare iniziativa nasce all’interno dell’importante progetto “Plastica si scrive con 3 R” attuato dal Comune di Castelnovo e dall’Istituto comprensivo Bismantova a dei seguito suggerimenti della Commissione Europea per la riduzione dell’uso della plastica entro il 2025, sulla spinta dell’emergenza delle “isole di plastica”, dell’inquinamento dei mari, dell’aria, del suolo: tutte le scuole sono chiamate a riflettere e agire.
La plastica (contenuta in un sacchetto biodegradabile) può essere conferita presso la segreteria dell’Istituto Merulo dal lunedì al venerdì dalle ore 9,30 alle ore 19 e l’estrazione dei cinque nominativi che potranno fare la lezione gratuita avverrà domenica 10 marzo alle 18 presso il Centro “Don Bosco” al termine del concerto del duo Ionascu-Bigoni.
“Ci premeva dare un nostro contributo all’interno del progetto – spiega Mirko Ferrarini, vicedirettore del Merulo – e proporre una riflessione sul consumo della plastica e valorizzare la pratica del riciclo e della raccolta differenziata in una maniera che avesse una ricaduta diretta sulla persona. Un semplice gesto come raccogliere un kg di plastica può consentire di avvicinarsi alla musica e tramutarsi in una passione lunga una vita”
Nell’ambito del Progetto rientrano ulteriori iniziative che coinvolgeranno il paese e il territorio quali decorazione e vendita di shopper della Scuola Primaria Pieve in collaborazione con La Biblioteca comunale, Centro sociale Insieme, Supermercato Coop e Legambiente. In Biblioteca e in Municipio, a cura di Simona Sentieri e di Tiziana Torri di Legambiente, tutti i bambini della Scuola Primaria La Pieve realizzeranno due grandi installazioni: un modo creativo ed ecologico per ridare vita ai rifiuti, per riflettere anche con l’Arte.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando la navigazione o scorrendo la pagina accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi