NEWS

Tante iniziative per la Befana, e nel pomeriggio grande spettacolo in teatro con i Barabbas Clown

Categories: News Eventi

Ultime festività questo fine settimana, ma davvero tante a Castelnovo le opportunità artistiche, culturali, divertenti e legate alla tradizione, in particolare per l’Epifania. Venerdì 6 gennaio infatti sarà una giornata ricchissima di proposte. Al centro sportivo polifunzionale Onda della Pietra ad esempio andrà in scena “Nuota che ti passa!”, la “sei ore” di nuoto e solidarietà. Il ricavato dell’evento sarà devoluto all’associazione Fa.Ce. L’appuntamento è dalle ore 12 all’Onda: per informazioni tel. 0522 612091, www.ondadellapietra.it.

Sempre venerdì non mancherà la Befana nel borgo: storie e dolci in compagnia della Befana in collaborazione con le Lettrici Volontarie della Biblioteca, nelle strade e piazzette del Centro storico dalle ore 15.30 (in caso di maltempo l’evento non si svolgerà).

L’evento principale sarà invece dalle ore 17 al Teatro Bismantova con l’ormai classica “Befana in Teatro”, ad ingresso gratuito per i bambini (adulti 3 euro): la consuetudine della Befana in Teatro prosegue quest’anno con lo spettacolo dei Barabbas Clown di Arese. Il gruppo nasce nel 1979 dall’intuizione di don Luigi Melesi (il prete “ergastolano”, così chiamato per aver operato più di trent’anni come cappellano nel carcere di San Vittore), insieme a Bano Ferrari, artista poliedrico, e del suo concittadino bergamasco don Vittorio Chiari, salesiano, per anni responsabile della pastorale giovanile di Reggio Emilia, amico dei giovani, del teatro e della montagna che tanto ha lasciato nel cuore di molti reggiani. Un gruppo di ragazzi in difficolta che porta a tutti un messaggio di gioia per aiutare altri giovani in difficoltà. I Barabbas proporranno lo spettacolo “Noi i Clowns”: è un viaggio alla scoperta del clown, personaggio ricco di umanità, delicato e poetico che sa sorridere del suo limite e che sa trovare nelle cose il loro vero valore. Un clown che se trova per terra una moneta accanto a un fiore, raccoglie il fiore e si disinteressa della moneta. Si tratta di uno spettacolo che si costruisce volta per volta, è un incontro spontaneo con pubblici diversi. La “presunzione” è di permettere a tanti, a tutti d’incontrare la poesia del clown. Lo spettacolo è un insieme di gag della tradizione reinventate e rigiocate con la freschezza di chi è giovane. Per l’immediatezza e la semplicità dello spettacolo, è facile creare da subito un’atmosfera di simpatia, di gioia, che favorisce un clima di libertà e d’improvvisazione che non sempre si riesce ad esprimere con parole. Uno evento rivolto a tutti, adulti, giovani anziani e bambini. Al termine dello spettacolo i Clown consegneranno le calze della Befana a tutti i bambini presenti. Per info www.tetarobismantova.it.

Infine resta visitabile la mostra pittorica “Corrado Tagliati: il paesaggio ritrovato. Opere 1962 – 2016”, una personale dell’artista castelnovese che racconta più di 50 anni di attività e che sta suscitando grandi consensi: le sale espositive di Palazzo Ducale sono visitabili fino al 6 gennaio tutti i giorni dalle 15 alle 18.30 (dal 7 gennaio al 5 febbraio venerdì, sabato e domenica dalle 15 alle 18.30).

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando la navigazione o scorrendo la pagina accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi