NEWS

Inizia con la “Mappa di Comunità” un percorso nuovo per la rigenerazione urbana di Castelnovo e Felina

Categories: News istituzionali

Sono in arrivo a tutte le famiglie di Castelnovo Monti e Felina le lettere che preannunciano un nuovo, ambizioso percorso di progettazione condivisa che segnerà il futuro urbanistico del paese. Così lo illustra il Sindaco di Castelnovo Monti, Enrico Bini: “Si tratta di un approccio a suo modo rivoluzionario nella costruzione dei nuovi piani urbanistici: fino ad oggi il processo di redazione di questi documenti, fondamentali per la riqualificazione e rigenerazione urbana, trattando aspetti fortemente tecnici non prevedeva una partecipazione popolare. Ora invece questo nuovo tipo di approccio vuole prendere in esame anche aspetti sociologici, legati al senso di appartenenza, e ai desideri dei cittadini, alla loro “visione” dei centri urbani e del territorio. Il primo passo sarà la costruzione della Mappa di Comunità, che prende il via appunto con queste lettere che chiedono la partecipazione a un percorso condiviso”. Prosegue Bini: “L’invito che rivolgiamo ai cittadini è di partecipare ai gruppi di lavoro per la costruzione della “Mappa di Comunità” dei centri abitati del Capoluogo e di Felina. La Mappa di Comunità esprimerà la rappresentazione identitaria dei luoghi e permetterà di segnalare eventuali fabbisogni e desideri in merito alla loro fruizione. Un documento costruito con la partecipazione della popolazione, che vuole rappresentare, in un formato molto libero e immediato, il patrimonio a cui la stessa comunità attribuisce valore e in quali termini: la propria storia, le caratteristiche fondative del territorio, le attività che vi hanno sede, l’ambiente, il paesaggio, il senso di appartenenza. Ad esempio, nella “Mappa di Comunità” i cittadini potranno segnalare quali sono i luoghi dei due centri abitati principali del territorio comunale, Castelnovo e Felina, a loro cari, perché rivestono una importanza particolare, se secondo loro possono essere migliorati o vorrebbero che fossero mantenuti come sono ora. La Mappa di Comunità sarà quindi un importante elemento per le future scelte di pianificazione urbanistica e in particolare per la costruzione del Piano di riqualificazione e urbana”. Per costruire questo innovativo strumento, l’Amministrazione comunale ha costituito un gruppo tecnico scientifico alla fine del 2015. Castelnovo è il primo Comune in regione, dopo esperienze fortemente positive condotte in Puglia e in Piemonte, ad adottare questo nuovo approccio urbanistico. La base del piano saranno comunque le “Linee Programmatiche di mandato” per il quinquennio 2014-2019, che prevedono appunto rigenerazione urbana, contenimento dell’utilizzo del suolo e semplificazione degli strumenti urbanistici.

E’ prevista la costituzione di tre gruppi di cittadini (focus group) che parteciperanno a cinque incontri nei prossimi mesi di ottobre (giorni 5 e 19) e novembre (giorni 2, 16 e 30), per i quali viene richiesto un impegno continuativo. Le iscrizioni saranno aperte dal 15 al 30 settembre in Comune (ufficio Protocollo). È inoltre a disposizione di tutti i cittadini anche il questionario che aiuterà a fornire indicazioni utili per il lavoro dei gruppi, spedito insieme alla lettera e disponibile anche sulla sezione dedicata del sito. L’intero percorso di costruzione della Mappa di Comunità verrà presentato in un incontro pubblico che si terrà al Teatro Bismantova mercoledì 28 settembre, dalle ore 20.30.

Maggiori informazioni sono a disposizione sulla pagina dedicata alla Mappa di comunità sul sito del Comune, scrivendo all’indirizzo mappacomunita@comune.castelnovo-nemonti.re.it o telefonando al numero 0522 610249.

utf-8-mappa-20di-20comunita-cc-80-page-001

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando la navigazione o scorrendo la pagina accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi