NEWS

Una bella collaborazione tra La Pietra di Bismantova ASD e i ragazzi della FaCe

Categories: News Eventi

Una bella collaborazione sta proseguendo tra l’associazione La Pietra di Bismantova ASD e la Fa.Ce. La Pietra di Bismantova è una realtà associativa che negli ultimi mesi ha intrapreso un importante percorso di sostegno e diffusione dell’attività di arrampicata indoor, così da andare incontro alle esigenze di un movimento che in Appennino è ben presente e diffuso, avendo un monumento naturale come la Pietra di Bismantova che è una grande palestra di roccia all’aperto. Ma ora, per quando il clima non consente di arrampicare in parete, proprio grazie all’ASD la palestra di Felina offre una ampia dotazione di pareti attrezzate, allestite con il patrocinio della Amministrazione comunale di Castelnovo Monti.

“Tra i diversi gruppi e singole persone che si avvicinano a provare questo sport, oppure ad allenarsi – spiega il Presidente della Pietra di Bismantova ASD, Luis Martin – abbiamo l’immenso piacere di avere un gruppo di arrampicatori davvero speciale. Abbiamo contattato alcuni mesi fa Alma Zanni dell’associazione Fa.Ce (Famiglie Cerebrolesi) di Castelnovo, per proporle un’avventura, un percorso sportivo e personale nuovo sul territorio, un’attività che nell’immaginario collettivo suscita eccitazione, agitazione, curiosità e persino timore e diffidenza a volte: abbiamo proposto un percorso per la scoperta della persona attraverso l’arrampicata sportiva, consapevoli dei benefici fisici e mentali che questa attività apporta a chiunque la pratichi. La reazione di Alma è stata meravigliosa, entusiasta e curiosa; avendo sentito parlare in altre occasioni di questo “sport per tutti” si è resa disponibile a diffondere l’idea ai ragazzi e alle loro famiglie”. Così verso la fine del 2015 è partito il viaggio su “un’altra dimensione”, quella verticale. Un percorso sperimentale di 12 incontri, svolti in concomitanza con le attività di ginnastica funzionale già avviate dalla Fa.Ce, seguite dalle dottoresse in Scienze Motorie Anna Iatici, Catia Tomessini e Giorgia Baroni. “Questo percorso – conclude Martin – prende spunto dalle tante attività di Special Climb e Paraclimb esistenti a livello nazionale e internazionale, i cui benefici cognitivi, fisici e sociali lo rendono un modo alternativo per esplorare la propria persona e lavorare su di essa in modo divertente. I ragazzi e le ragazze si sono dimostrati entusiasti e molto coraggiosi, stimolati dagli evidenti progressi che loro stessi hanno riscontrato nel corso delle lezioni e hanno acquistato maggior sicurezza verso loro stessi e le proprie possibilità prendendo confidenza con le attrezzature e la dimensione verticale”. Il 21 gennaio dopo l’interruzione per le festività il gruppo ha ripreso le attività con un percorso che durerà fino a giugno. I tecnici della ASD che seguono il progetto sono lo stesso Luis Martin, istruttore di arrampicata della Federazione Arrampicata Sportiva Italiana (FASI), Chiara Gandolfi, istruttrice di arrampicata FASI, Elena Iori, psicoterapeuta ed arrampicatrice, Barbara Spallanzani, segretaria ed arrampicatrice.

Su questo importante progetto commenta l’Assessore allo Sport di Castelnovo, Sara Manfredini: “Credo sia una collaborazione davvero bella e importante: lo sport può essere un veicolo di inclusione straordinario, ma anche un modo di fare amicizia, di prendere sicurezza di sé, di sentirsi in grado di superare ostacoli che appaiono più grandi di noi, ed in questo caso non è soltanto una metafora. Ringrazio La Pietra di Bismantova ASD per questo progetto, e faccio i complimenti a loro ed ai ragazzi della Fa.Ce perché è una attività davvero qualificante”.

asd pietra1 ASD pietra2 ASD pietra3

Lascia un commento

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando la navigazione o scorrendo la pagina accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi