NEWS

A Castelnovo nei lunedì di mercato i centri di raccolta per i RAEE

Categories: News istituzionali

news istituzionali1Che cosa sono i RAEE
COMUNICATO STAMPA

Un tesoro tra i rifiuti. Parte a Reggio Emilia una campagna di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE).

L’iniziativa è promossa da Iren Ambiente e Centro di Coordinamento RAEE con la collaborazione dei Comuni di Reggio Emilia, Castelnovo Monti, Correggio, Montecchio e Scandiano.

Reggio Emilia, 1 dicembre 2014 – Molti di noi hanno una miniera di materiali preziosi in casa e non lo sanno. Spesso si tratta di un cassetto dove abbiamo gettato i piccoli elettrodomestici rotti o di un angolo del garage dove è finito il vecchio frigorifero.

Si calcola che in media ogni famiglia italiana abbia in casa 8 elettrodomestici inutilizzati, cioè oltre 200 milioni di pezzi che potrebbero essere facilmente recuperati. E pensare che da un frigorifero si ottengono 28 chili di ferro, 6 chili di plastica e oltre 3 chili tra rame e alluminio. Per non parlare, poi, dei metalli ancora più preziosi contenuti in telefonini e computer.
Un tesoro che nasconde, però, anche parecchi pericoli se le apparecchiature non vengono differenziate come previsto. Insieme a tanti materiali preziosi e recuperabili i RAEE contengono anche molti inquinanti.
È solo differenziandoli e affidandoli ai soggetti autorizzati al corretto trattamento che si possono riciclare le materie utili ed evitare che si disperdano nell’ambiente sostanze pericolose per l’uomo e la natura come cloro, fluoro e mercurio. Il recupero dei RAEE, questo è la sigla che raccoglie i rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, può essere, quindi, una storia a lieto fine grazie all’impegno di tutti.

La campagna
Per informare i cittadini reggiani di questo “tesoro nascosto” e della possibilità di avviarlo a riciclo, Iren Ambiente insieme al Centro di Coordinamento RAEE (CdC RAEE) e con la collaborazione dei Comuni di Reggio Emilia, Castelnovo Monti, Correggio, Montecchio Emilia e Scandiano mettono in campo una campagna informativa “RICERCATI. La banda dei RAEE” che è stata illustrata questa mattina alla sede Iren di Reggio Emilia alla presenza di Fabrizio Longoni (Direttore Centro di Coordinamento Raee), Gian Luca Paglia (Responsabile Servizi Ambientali Iren Ambiente), Mirko Tutino (Assessore Ambiente – Comune di Reggio Emilia), Paolo Colli (Sindaco di Montecchio Emilia) e Marco Ferri (Assessore Ambiente – Comune di Scandiano).

La campagna da novembre a gennaio interesserà il territorio reggiano con pagine informative sui media locali e una puntuale presenza del Centro Ambiente Mobile nelle principali piazze dei 5 Comuni.
Un calendario di 15 appuntamenti grazie ai quali i cittadini potranno portare i propri piccoli RAEE presso il Centro Ambiente Mobile e ricevere insieme al materiale informativo un eco gadget per ridurre la quantità dei rifiuti complessivamente prodotti.

La scuola
A gennaio il Centro Ambiente Mobile sarà collocato in 4 poli scolastici per sensibilizzare anche il mondo della scuola e gli studenti, soprattutto quelli delle Scuole Superiori.
Sul progetto è aperto un tavolo di lavoro che vede impegnata anche la Regione Emilia Romagna. Le scuole reggiane sono già state protagoniste di una precedente campagna dedicata alle Primarie che ha visto la “Ca Bianca” di Reggio Emilia raggiungere i vertici nazionali per quantità di materiale raccolto.

I centri di raccolta, il servizio gratuito a domicilio e la raccolta presso i negozi
Tra gli obiettivi della campagna vi è anche quello di ricordare ai cittadini quale è il punto di partenza del ciclo virtuoso del riciclaggio: il Centro di Raccolta.
Tutti i Comuni reggiani hanno almeno un Centro di Raccolta, dove i piccoli e grandi elettrodomestici, i computer, i cellulari, le radio, le tv, le videocamere, i lampadari, le lampade a risparmio energetico, gli utensili elettrici ed elettronici e i videogiochi devono essere portati gratuitamente. L’elenco completo è disponibile sul sito del CdC RAEE (www.cdcraee.it). Un servizio che è affiancato per i grandi elettrodomestici da quello del ritiro gratuito a domicilio. In questo modo, nel 2014 si prevede di superare i 2,1 milioni di chilogrammi RAEE raccolti nel territorio reggiano.
Da non dimenticare, infine, la possibilità che il cittadino ha, al momento dell’acquisto di un nuovo apparecchio, di consegnare al punto vendita quello vecchio per il quale sarà garantito l’avvio al riciclo.

Quando e dove trovare il Centro Ambiente Mobile
Lunedì 24 novembre – Reggio Emilia, piazza Martiri del 7 luglio (9-18)
Mercoledì 26 novembre – Correggio, piazzale Carducci (8.30-12.30)
Domenica 30 novembre – Scandiano, piazza I Maggio (8.30-18)
Lunedì 1 dicembre – Scandiano, piazza I Maggio (8.30-12.30)
Sabato 6 dicembre – Reggio Emilia, piazza Martiri del 7 luglio (9-13/15-18)
Domenica 7 dicembre – Reggio Emilia, piazza Martiri del 7 luglio (9-13/15-18)
Lunedì 8 dicembre – Reggio Emilia, piazza Martiri del 7 luglio (9-13/15-18)
Mercoledì 10 dicembre – Correggio, piazzale Carducci (8.30-12.30)
Sabato 13 dicembre – Reggio Emilia, piazza Martiri del 7 luglio (9-13/15-18)
Lunedì 15 dicembre – Castelnovo Monti, piazza Peretti (8.30-12.30)
Lunedì 22 dicembre – Castelnovo Monti, piazza Peretti (8.30-12.30)
Domenica 28 dicembre – Montecchio Emilia, piazza Repubblica (8-17)
Sabato 3 gennaio – Reggio Emilia, piazza Martiri del 7 luglio (9-13/15-18)
Domenica 4 gennaio – Reggio Emilia, piazza Martiri del 7 luglio (9-13/15-18)
Venerdì 16 gennaio – Montecchio Emilia, Cortile scuola “De Amicis” via XXV Aprile (8-16).

Lascia un commento

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando la navigazione o scorrendo la pagina accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi