NEWS

Cittadinanza onoraria a Loris Borghi il 2 aprile

Categories: News Eventi

Cittadinanza onoraria a Loris Borghi il 2 aprile
Mercoledì prossimo, 2 aprile, nell’ambito di un Consiglio comunale straordinario aperto che si terrà a partire dalle ore 10 al Teatro Bismantova, l’Amministrazione comunale di Castelnovo conferirà al Magnifico Rettore dell’Università di Parma, Loris Borghi, la cittadinanza onoraria. Si tratta di una scelta di cui si era discusso in Consiglio comunale fin dal giugno 2013, quando Borghi fu eletto neo Rettore dell’ateneo parmigiano, e che ora arriva a concretizzazione. Afferma il Sindaco Gianluca Marconi: “Sono orgoglioso e davvero contento di questa iniziativa nella quale conferiremo a Loris Borghi la cittadinanza onoraria. Borghi ha avuto importanti ruoli amministrativi a Castelnovo, dove è stato Consigliere comunale dal 1970 al 1980, poi Presidente del Consorzio Socio Sanitario dell’Appennino, mentre avviava anche la carriera medico scientifica presso l’Università di Parma. Una cittadinanza onoraria che vuole essere un omaggio al suo importantissimo percorso professionale ed accademico, ma che suggella anche un rapporto mai venuto meno, ancora molto saldo con la nostra terra e la nostra comunità, dove Borghi ha ancora familiari, parenti ed amici. Ho avuto modo di incontrarlo in diverse occasioni, ad esempio all’inaugurazione dell’ultimo Anno Accademico, ed ogni volta Borghi ha manifestato amicizia, attenzione ed interesse per la nostra montagna e per i suoi cittadini, che hanno un posto speciale nel suo cuore. Quella del 2 aprile sarà una mattinata importante anche per i nostri ragazzi dell’ultimo anno delle scuole superiori, che avranno occasione di ascoltare relatori di altissimo livello dell’Università di Parma”. La scaletta della giornata infatti prevede alle ore 10 l’apertura del Consiglio comunale aperto, con il conferimento della Cittadinanza onoraria, ed a seguire gli interventi dello stesso Professor Borghi, dal titolo “Cari studenti, vi scrivo”, del professor Michele Guerra, Delegato a Cultura, Università e Territorio dell’ateneo parmigiano, sul tema “Attraverso lo specchio: corpi e immagini in movimento tra ventesimo e ventunesimo secolo”, e dei Professori Giovanni Franceschini, Prorettore Vicario, e Maria Zanichelli, Delegata all’Orientamento ed ai rapporti con le Istituzioni scolastiche dell’Ateneo, sul tema “Scegliere l’Università di Parma”. La mattinata, organizzata con la collaborazione del Centro di Coordinamento per la Qualificazione Scolastica, sarà chiusa da un buffet curato dall’Istituto Alberghiero di Castelnovo
***

Loris Borghi è nato a Palanzano (PR) il 15 febbraio 1949. Trasferitosi da bambino con la famiglia a Castelnovo Monti ha frequentato qui le Scuole dell’obbligo fino al Ginnasio. Conseguita nel 1968 la maturità classica al Liceo Ariosto di Reggio Emilia, si è laureato con lode in Medicina e Chirurgia all’Università di Parma. Si è poi specializzato nello stesso Ateneo in Medicina Interna e in Biochimica e Chimica Clinica. Negli stessi anni è stato Consigliere comunale a Castelnovo Monti, Assessore alla Pubblica Istruzione e Presidente del Consorzio Socio-Sanitario della Montagna Reggiana.
Mediante concorso nazionale ha vinto nel 1978 un posto di Ricercatore presso il Centro Nazionale delle Ricerche (CNR). Ricercatore Universitario dal 1980, dal 2000 è Professore Ordinario di Medicina Interna. E’ stato Direttore del Dipartimento Universitario di Scienze Cliniche dal 2001 al 2004. Dal 2005 al 2012 è stato Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia, quindi Direttore del Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale fino al 31 ottobre 2013 quando si è insediato come Rettore dell’Università di Parma. Dal punto di vista didattico coordina il Corso integrato di Semeiotica e Metodologia Clinica del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia ed è Direttore delle Scuole di Specializzazione in Medicina d’Emergenza-Urgenza (da lui istituita a Parma nel 2008) e in Allergologia ed Immunologia Clinica. E’ stato anche Direttore delle Scuole di Specializzazione in Gastroenterologia e Scienza dell’Alimentazione.
Particolarmente rilevante la sua attività di ricerca documentata da oltre 300 pubblicazioni scientifiche soprattutto nel campo della calcolosi renale, delle malattie osteo-metaboliche e del malato fragile e polipatologico. La pubblicazione più prestigiosa, pubblicata sul New England Journal of Medicine, ha ricevuto oltre 600 citazioni. La carriera scientifica è stata avvalorata da alcune esperienze all’estero presso il Mineral Metabolism Unit della University of Leeds (UK), la South Western Medical School della University of Dallas (USA) e il Michael Reese Medical Center della University of Chicago (USA).
Dal punto di vista assistenziale ha diretto, fino alla presa di servizio come Rettore, l’UO Medicina Interna e Lungodegenza Critica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, da lui stesso istituita nel 1999. In tale reparto è stato sperimentato, come prima esperienza pilota in Italia, un modello assistenziale per “intensità di cura” per la presa in carico di tutti gli aspetti medici, assistenziali e riabilitativi del malato fragile e polipatologico. Tali esperienze didattiche, cliniche e di ricerca hanno consentito al prof. Borghi di ricevere numerosi incarichi di responsabilità e riconoscimenti del mondo scientifico e della società civile.

Lascia un commento

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando la navigazione o scorrendo la pagina accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi