NEWS

Novità importanti per la raccolta dei rifiuti

Categories: News istituzionali

news istituzionali1(Castelnovo ne’ Monti, 23 settembre 2013) Una svolta importante approda nella gestione della raccolta rifiuti a Castelnovo Monti. Dalle prossime settimane infatti verrà introdotto il servizio di raccolta domiciliare dei rifiuti, introdotta dall’Amministrazione comunale in collaborazione con Iren Emilia. La raccolta domiciliare riguarderà i rifiuti indifferenziati / organici / vegetali (Giroverde) e inizierà a Felina. La raccolta di carta, plastica, vetro e barattolame proseguirà invece ad essere effettuata con i contenitori stradali.
Afferma il Sindaco Gianluca Marconi: “L’introduzione della raccolta cosiddetta “porta a porta”, che nei primi mesi dell’anno prossimo sarà introdotta anche nel capoluogo, è per noi un passaggio di grande importanza, ma che deve poter contare sulla responsabilizzazione e la collaborazione dei cittadini, non solo per limitare la quantità dei rifiuti prodotti, che dovrebbe essere un obiettivo che ciascuno di noi dovrebbe porsi, indipendentemente dai metodi di raccolta degli stessi, ma anche e soprattutto per accrescere la quantità e la qualità dei rifiuti avviati alla differenziazione”.
In questa fase una grande importanza sarà data all’informazione della cittadinanza, utilizzando diversi canali: dalla prima settimana di ottobre, tutte le famiglie interessate riceveranno la visita degli informatori incaricati da Iren Emilia. Questi informatori saranno identificabili da una pettorina gialla e da un apposito tesserino di riconoscimento: consegneranno un manuale di istruzioni sul nuovo servizio, il calendario dettagliato delle raccolte ed il kit necessario per la corretta separazione dei rifiuti. “E’ importante sottolineare _prosegue Marconi_ che nessun operatore è autorizzato a chiedere o ricevere pagamenti di alcun tipo: diffidate dunque di chiunque si presentasse alle abitazioni senza divisa e tesserino, ed a maggior ragione se dovesse chiedere denaro”.
A partire dalla fine di ottobre inizierà la fase di raccolta vera e propria: gli operatori di Iren inizieranno a svuotare i contenitori domiciliari. Per presentare nei dettagli a tutti i cittadini il nuovo sistema di raccolta, abbiamo organizzato un incontro pubblico, che si terrà giovedì 3 ottobre, alle 21 al Centro sociale di Felina. Una volta completata la fase di introduzione del nuovo servizio, sarà comunque sempre possibile rivolgersi al numero verde di Iren, 800-212607 (dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 17, il sabato dalle 8 alle 13) o all’Ufficio Ambiente del Comune (0522-610258).
Aggiunge l’Assessore all’Ambiente, Nuccia Mola: “Contestualmente all’introduzione della raccolta porta a porta a Felina, sarà anche implementato il sistema di raccolta capillarizzata, ovvero con i contenitori per tutte le tipologie di rifiuti in ogni postazione, anche in alcune frazioni che non erano ancora servite. Quelle da cui partiremo saranno le borgate attorno al perimetro della Pietra di Bismantova (Roncroffio, Noce, Pregheffio, Bondolo, Ca’ del Buco, Carnola, Ginepreto, Maro, Parisola), la zona di Ca’ del Cavo – Terrasanta e quella di Cerreto – Regnola. Poi, a seguire, saranno coinvolte anche le frazioni di Coriano – Villaberza – Montecastagneto, e Fariolo – Gombio – Mulino Zannoni. L’introduzione del nuovo servizio porterà anche ad un cambiamento nella giornata di raccolta del Giroverde, ovvero quella riferita a potature e sfalci d’erba, che passerà dall’attuale venerdì al martedì per l’intero territorio comunale, a partire dalla settimana del 21 ottobre. Le modalità restano le stesse, quindi un posizionamento accurato del materiale negli appositi sacchi, da esporre davanti a casa la sera prima del “giro”. Tutte le indicazioni su giorni e modalità delle diverse raccolte saranno comunque contenute nel materiale informativo in distribuzione”.
Concludono Marconi e Mola: “Siamo consapevoli del cambiamento importante che comportano le scelte intraprese, ma siamo anche convinti di aver adeguatamente preparato il terreno in questi anni, attraverso le numerose azioni e le iniziative che hanno portato ad un incremento deciso negli anni dei rifiuti avviati alla differenziazione (dal 26% al 50%) ed hanno contribuito a diffondere una maggiore sensibilità e cultura ambientale, trovando sempre riscontri positivi e di grande interesse da parte della cittadinanza.
Tutti ormai siamo ben consapevoli di quanto il tema dei rifiuti, della loro diminuzione, dei sistemi di raccolta e di smaltimento, avrà un peso sempre più determinante sul futuro nostro e delle prossime generazioni, per la preservazione dell’ambiente e della salute, binomio fondamentale ed inscindibile. Siamo convinti di poter contare sulla vostra sensibilità e rispetto per l’ambiente, e sulla vostra preziosa e fattiva collaborazione”.

Lascia un commento

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando la navigazione o scorrendo la pagina accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi