NEWS

Tutto pronto per il week-end con il Festival delle Cittaslow a Felina

Categories: News Eventi

news eventiDOCUMENTI ALLEGATI
Il depliant con il programma dettagliato
cittaslow 2013_130718114647
Al via sabato il Festival Cittaslow dei Cibi Strada

Connubio cibo e sport, fra gli ospiti: Giorgio Rocca, Alessandro Zanni e Alessandro Frosini

Il 27 e 28 luglio 2013 a Felina di Castelnovo ne’ Monti (Reggio Emilia) torna il consueto appuntamento con il Festival Cittaslow dei Cibi Strada, l’evento dedicato al buon gusto e al buon vivere che ogni ultimo week end di luglio porta nel comune reggiano numerosi appassionati provenienti da tutta Italia.
La manifestazione realizzata in collaborazione con le associazioni locali e con il patrocinio della Provincia di Reggio Emilia, Regione Emilia Romagna, Parco Nazionale dell’Appennino tosco – emiliano, Comunità Montana, propone un percorso nel mondo della gastronomia delle Cittaslow, la rete internazionale delle città del buon vivere, partendo dai cibi di strada, quelli che raccontano le radici dell’identità di un luogo.
Protagoniste dell’evento saranno ancora una volta le Cucine di Strada con prodotti dell’Appennino e delle Cittaslow presenti, accanto a queste non mancheranno le produzioni delle aziende del circuito Cittaslow italiano ospiti, ed infine i produttori del Mercato della Terra di Slow Food Reggio Emilia. Si tratta di una rete di produttori e contadini coerente con al filosofia Slow Food, un mercato gestito da una comunità con valori e regole condivisi.
Nell’edizione 2013 non solo cibo.
Sabato 27 sarà una giornata ricca di eventi a partire dalla premiazione alle ore 16.00 del video vincitore del concorso di “Lentometraggio”, per poi proseguire con l’atteso incontro “Cibo e Sport per un Buon Vivere” alle ore 18,00, al quale parteciperanno un nutrito gruppo di professionisti del mondo dello sport fra cui il grande campione di sci italiano Giorgio Rocca, che oggi, dopo aver conquistato nel corso della sua carriera 22 podi in Fis World Cup, 3 medaglie in FIS World Ski Championships e FIS World Cup Overall Slalom 2006, ha deciso di proseguire la sua attività a Sant. Moritz, attraverso la sua SkiAcademy, un’affermata scuola di sci, con oltre 30 maestri che collaborano con il campione. Oltre a Giorgio Rocca saranno presenti Alessandro Zanni rugbista della nazionale italiana che milita nel ruolo di terza linea, ora in forza alla Benetton Treviso, e che proprio di recente contro il Sud Africa ha disputato il suo cinquantesimo match consecutivo con la maglia dell’Italrugby. Dopo sci e rugby non poteva mancare un esponente della pallacanestro reggiana come Alessandro Frosini ex cestista e attualmente Direttore Sportivo alla Pallacanestro Reggiana GrissinBon dove in due anni ha prima vinto il campionato di LegaDue e portato l’anno successivo la squadra alla 6° posizione da neopromossa, con partecipazione alle F8 di coppa Italia e Play Off.
Rocca, Zanni, Frosini insieme ad alcuni sportivi locali e a medici esperti del settore prenderanno parte ad una conversazione sui temi dello sport, della salute e dell’alimentazione, un momento per rimarcare come un corretto stile di vita e quindi il nostro benessere, fisico e mentale, trovi in una buona alimentazione e nell’attività fisica due grandissimi alleati, e come l’alimentazione giochi un ruolo fondamentale per chi dello sport ne ha fatto non solo la propria passione ma anche il proprio mestiere.
Immancabile a seguire il momento di show cooking nel quale Giorgio Rocca cucinerà sotto la guida esperta di Bruno Ruffini cuoco professionista diALMA Scuola Internazionale di Cucina Italiana.
Domenica pomeriggio alle 17.30 sarà invece presentato “Appennino Gastronomico” progetto curato dal Parco Nazionale dell’Appenino tosco – emiliano e da ALMA Scuola Internazionale di Cucina Italiana che ha visto la realizzazione nell’inverno di un concorso con “menù a Km 0” al quale hanno partecipato i ristoratori delle 4 province del Parco Nazionale. Sarà il ristoratore de “La Baita d’Oro”, vincitore del concorso, ad esibirsi nella dimostrazione di show cooking.
Fra i tanti prodotti da degustare la fanno da protagonista: polenta stiada, gnocco fritto, sacco dei pani, erbazzone di montagna, necci con ricotta, olive ascolane, bombette di alberobello, arrosticini ecc..
La manifestazione proseguirà poi la sua collaborazione con l’AIC Associazione Italiana Celiachia con tanti cibi di strada che potranno quindi essere gustati anche da chi soffre di intolleranza al glutine; tema quest’ultimo per cui le Cittaslow hanno sempre dedicato grande interesse e attenzione. Il Festival Cittaslow dei Cibi di Strada promuove da sempre nel campo della ristorazione una corretta informazione sul senza glutine per consentire una sempre piu? facile alimentazione fuori casa per i celiaci.
Tanti gli appuntamenti che si susseguiranno nel corso delle due giornate, non solo cucina ma anche concerti e animazioni con artisti di strada, spettacoli, laboratori per tutti i gusti sia all’insegna dell’educazione dei sapori, ma anche di ricamo, punto croce, intaglio, restauro, lavorazione della lana di pecora, artigianato artistico e tradizionale.
Per i più piccoli ma non solo: giochi tradizionali con l’UISP ( unione italiana sport per tutti ), mostra dei giochi antichi con l’associazione italiana del giocattolo d’epoca e da collezione e i percorsi educativi delle fattorie didattiche della Provincia di Reggio Emilia.
Per gli amanti della fotografia mostre dei “giovani fotografi felinesi”.
Tanta musica con gli artisti di strada, e sabato 27 ore 20.30 CORRIDA LIVE con la partecipazione della COFFE BAND diretta da Fabio Codeluppi, mentre domenica 28 ore 21.00 la rassegna bandistica la “Notte delle bande”
E’ importante ricordare che il Festival Cittaslow dei Cibi di Strada oltre ad aver ottenuto il riconoscimento di Ecofesta è anche all’interno del percorso ORI DELLA TERRA REGGIANA proposto dalla Provincia di Reggio Emilia.
Infine per chi non ama solo il buon cibo ma anche lo sport e la natura la possibilità offerta dal Parco Bike di fare una gita cicloturistica alla scoperta dell’Appennino Reggiano con le biciclette a pedalata assistita dal Parco Nazionale (ritrovo domenica 28 luglio ore 9,00).

Lascia un commento

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando la navigazione o scorrendo la pagina accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi